psicologia-per-la-famiglia1

Storie di cambiamenti, legami affettivi e comunicazione 

Le famiglie nel corso della loro evoluzione sono chiamate ad affrontare eventi cosiddetti normativi: dal costituirsi come coppia (matrimonio), alla nascita dei figli,  passando per la loro fase adolescenziale, fino allo svincolo degli stessi e alla morte dei genitori di ciascun coniuge. Oltre a questi, ogni famiglia può affrontare anche eventi “paranormativi” ovvero separazione dei coniugi, morte prematura di un figlio, trasferimento. In questi momenti di cambiamenti le famiglie e ciascun individuo possono sperimentare sentimenti difficili da gestire o sentirsi in difficoltà nell’ affrontare le situazioni contando sulle risorse personali. In alcune situazioni relazionali di coppia o tra genitori e figli succede che nonostante l’esistenza di un legame profondo e un affetto smisurato non sempre ci si riesca a capire e a incontrarsi su un piano comunicativo.

psicologia-per-la-famiglia2

Perciò una consulenza psicologica può aiutare a divenire consapevoli delle proprie modalità relazionali e comunicative che si attivano nelle relazioni familiari. Acquisire consapevolezza rispetto a sè e agli altri è un primo passo per cambiare processi relazionali disfunzionali,   tornare a vivere serenamente e  focalizzarsi sull’ amore che si prova per il proprio partner o per i propri figli. Come genitori può essere difficile, a volte, riuscire a comunicare con i propri figli perciò l’aiuto di uno psicologo permette  di essere sostenuti rispetto alle proprie capacità genitoriali e a mettersi in discussione per migliorare le proprie competenze. E’ possibile anche confrontarsi all’ interno di un gruppo di genitori può diluire l’intensità delle preoccupazioni. Stare nel gruppo e condividere i propri sentimenti e pensieri può aiutare ad aprirsi a nuove prospettive e modi nuovi di educare i propri figli.

Gruppi di sostegno alla genitorialità: essere genitori oggi! 

Sostegno alla genitorialità secondo il modello dell’analisi transazionale: 

Re-incontrare i nostri bambini giocando